crtNata ormai 10 anni fa, quando non era altro che un progetto ambizioso in cui pochi credevano davvero, la Collina degli Elfi è cresciuta, alimentata dall’entusiasmo trascinante dei suoi volontari e dall’appoggio di tutti i suoi sostenitori, senza i quali nulla sarebbe stato possibile. È proprio grazie alle donazioni pervenute, dalle più piccole fino agli aiuti più consistenti, che il convento si è trasformato per accogliere le famiglie e per permettere loro di vivere un’esperienza personale totale.

I sogni sono sempre stati il motore della crescita del progetto, ma i sogni per diventare realtà hanno bisogno che qualcuno ci creda, che si impegni affinché questi si realizzino. Ci sono persone speciali che questo lavoro lo sanno fare, e lo sanno fare bene, costruttori di sogni che si mettono al servizio di chi cerca di dare forma alle proprie idee. Ci sono poi anche persone che stanno imparando come fare, e forse proprio per questo sono ancora più entusiasti di sperimentare e di sporcarsi le mani.

La Collina degli Elfi ha conosciuto alcuni di questi costruttori: sono gli organizzatori, i professori e gli studenti del corso di alta formazione “Talenti per il Fundraising” della Fondazione CRT – Torino. Si tratta di un progetto giunto alla sua seconda edizione, che ha lo scopo di fornire gli strumenti e le conoscenze necessarie a divenire esperti di fundraising, un termine inglese letteralmente traducibile con “raccolta fondi”, ma che in realtà contiene in sé molto di più, poiché presenta anche aspetti di comunicazione, di informazione mediatica e di marketing. I 60 studenti, giovani laureati provenienti da Piemonte e Valle d’Aosta, acquisiscono così le capacità per divenire figure chiave in organizzazioni no-profit, con la possibilità di arricchire il proprio bagaglio, anche grazie ad esperienze laboratoriali concrete durante il corso.

È in questa occasione che la Collina degli Elfi e gli studenti del progetto della Fondazione CRT si sono incontrati, ideando e organizzando un evento di promozione unico, il “Disruptive Donor Experience Day”. Vi invitiamo a segnare fin da subito sulla vostra agenda data e luogo, perché sarà una giornata speciale, magica e immersiva. Sabato 10 novembre ad Alba, in occasione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, durante tutto l’arco della giornata sarà possibile interagire con gruppi di studenti del corso e volontari della Collina, e conoscere così dall’interno entrambe queste realtà. L’obiettivo è far sì che si possa comprendere più a fondo ciò che sta dietro, il lavoro svolto dall’associazione con le famiglie e sul territorio, la preparazione della struttura e la realizzazione dei nostri piccoli sogni. Soprattutto però permetterà di vedere direttamente l’impatto reale che le donazioni hanno, il loro reale valore.

Le occasioni proposte al pubblico sono due, ognuna pensata, organizzata e gestita da un gruppo di 5 studenti del corso, in collaborazione con chi conosce e vive la realtà della Collina degli Elfi.

crt 2In piazza Michele Ferrero verrà proposta un’esperienza di realtà virtuale, dove, grazie ad un visore e ad un video a 360° creato appositamente dagli studenti e dai loro tutor specializzati, sarà possibile vivere con gli occhi di un bambino il duro percorso di una famiglia colpita dalla malattia. Un’esperienza che permetterà di mettersi nei panni di chi porta un peso così grande sulle proprie giovani spalle, e comprendere più a fondo la forza necessaria ad affrontare questa sfida. Oltre al video, saranno inoltre presenti elementi comunicativi diversi, così da avvicinare al mondo magico della Collina anche chi la conosce solo superficialmente, e capire così i risultati raggiunti e i nuovi obiettivi. Gli studenti autori di questo percorso sono Pasquale, Roberta, Mattia, Nicola e Valentina.

Nel secondo evento, che avrà luogo in piazza San Paolo, invece sarà proposta una sessione di speed date con volontari della Collina degli Elfi e borsisti del corso, che permette di creare velocemente legami e di conoscere direttamente dalla fonte esperienze e finalità del progetto. Durante la giornata inoltre sarà proposto anche un laboratorio d’arte per i più piccoli, che potranno conoscere e sperimentare con le proprie mani il clima colorato e giocoso della Collina degli Elfi, e alcuni altri eventi a sorpresa molto speciali, che vi consigliamo di non perdere! Fabio, Antonio, Francesco, Chiara e Roberta sono gli studenti creatori di questa proposta.

Grazie al sostegno della Fondazione CRT, che finanzierà totalmente la realizzazione di questi eventi, tutto il ricavato delle donazioni sarà devoluto alla Collina degli Elfi, per alimentarne i sogni e farli diventare realtà. Nello specifico l’obiettivo è quello di prolungare il periodo di accoglienza delle famiglie nella struttura, oltre la tradizionale stagione estiva, creando così le condizioni per ospitare un numero maggiore di bambini.

I nostri sogni, i nostri progetti sono molti, sempre più ambiziosi. È nella nostra natura di Elfi non volerci accontentare, fare un passo in avanti mentre già si progettano i tre successivi. Proprio per questo ringraziamo di cuore i curatori del progetto, Fondazione CRT, Luigi, Matteo e gli studenti che stanno lavorando per i nostri ospiti futuri, perché noi crediamo nei nostri sogni, e con il vostro aiuto li faremo diventare realtà.