corsoformazione

Perché fare volontariato?

È una domanda che la maggior parte di noi si è posta almeno una volta nella vita.

Perché fare volontariato quando si hanno già mille impegni, scuola, lavoro, famiglia?

Potrei dirvi che fare volontariato non è faticoso, ma sarebbe una bugia; potrei dirvi che in fondo non è così difficile coniugare il tram tram quotidiano con gli impegni che diventare volontario di una qualsivoglia associazione comporta, ma anche qui non sarebbe un’affermazione corretta.

Tuttavia quello che posso dirvi con una certa sicurezza è che, nonostante molte volte si pensi che il volontariato sia una scelta, credo sia più corretto definirlo un’opportunità. Opportunità di conoscere, di creare, di condividere. Opportunità anche di capire quale sia la nostra strada, perché a volte le scelte che il nostro lavoro,  la scuola che frequentiamo, il nostro status quo ci propongono, non corrispondono alla crescita come persone che vorremmo. In questo sta forse la vera ricchezza del dedicarsi ad una causa solo per il desiderio di farlo: avere l’opportunità di aiutare gli altri, per trovare se stessi e conoscere ciò che di bello chi ci circonda ha da offrirci..

Proprio per questo La Collina degli Elfi anche quest’anno dà a tutti la possibilità di cogliere un’occasione speciale: a partire da martedì 20 Novembre inizierà il nuovo corso di formazione per diventare volontari. Il corso si articola in 20 incontri, ogni martedì dalle 21 alle 23 nella sede de La Collina degli Elfi a Govone (eventuali cambiamenti di sede verranno comunicati con anticipo).

Il corso di formazione è un momento fondamentale nel bagaglio di ogni futuro volontario: non soltanto infatti fornisce un’approfondita conoscenza della malattia sia dal punto di vista clinico sia dal punto psicologico, ma soprattutto permette di creare volontari pronti, consapevoli e sereni nell’affrontare questo percorso. Non a caso quindi sono concesse solo 3 assenze.

volontarie2

Che cosa mi serve quindi per diventare volontario de La Collina degli Elfi?

Chiunque può diventare volontario per La Collina degli Elfi: l’importante è avere almeno 16 anni (o averli compiuti entro Maggio 2019) e possedere almeno 4 ore a settimana da dedicare alle famiglie, ai bambini, alla struttura, alle cure per i nostri animali, nonché ai mille impegni che gravitano intorno alla Collina. Inoltre per i più giovani delle scuole superiori è possibile svolgere l’alternanza scuola-lavoro in Collina, in un’esperienza altamente formativa e di crescita: le ore del corso verranno già scalate dal monte ore totale previsto dal Ministero dell’Istruzione, aggiungendosi alle ore che i ragazzi svolgeranno in Collina con le famiglie durante la stagione estiva.  

Le uniche competenze richieste quindi sono tanta voglia di darsi da fare, spirito di condivisione e cooperazione, energia, entusiasmo, positività, ma soprattutto un grande cuore: un cuore carico di speranza che batte sotto quello che ogni volontario indossa sulla divisa.

In particolare poi se possiedi capacità e competenze specifiche, se ad esempio sei un operatore shiatsu, o possiedi particolari abilità nelle tecniche di mediazione corporea, espressive (arteterapia, musicoterapia, ecc.) o in mille altri campi, la Collina è il posto giusto dove metterle a frutto. Sarà infatti possibile rendere felici e regalare emozioni ai nostri ospiti.

Perché fare volontariato quindi?

Non esiste una soluzione univoca a questa domanda, ma forse sarebbe più corretto cercare una risposta ad una domanda diversa: perché non farlo?

Per rispondere a questa e a tutte le altre domande che vorrete farci, vi aspettiamo ad Alba all’Associazione Asso di Coppe in Via Vincenzo Gioberti 7 Martedì 6 Novembre, serata in occasione della quale vi parleremo un po’ di noi, delle nostre famiglie, del corso di formazione, sperando di trasmettervi almeno un po’ della nostra passione e del nostro entusiasmo.

Per iscriversi al corso di formazione (entro e non oltre il 17 Novembre) o per avere ulteriori informazioni:

corsi.formazione@lacollinadeglielfi.it – 3336064973

Obiettivi anno passato